Home

Pagina successiva


Benvenuti sul sito web dell'Associazione ARCI Miele che svolge le proprie attività a Masseria Miele - Lecce - strada per San Cataldo (Zona Marangi).

Masseria Miele è una struttura del sec. XIV di proprietà della Famiglia Bortone costituita da più corpi di fabbrica realizzati intorno ad un’aia sovrastata da una Torre (la parte più antica), l’ingresso principale è ad arco, come nelle migliori tradizioni rurali salentine. image

Sui 20 Ha di seminativo, macchia ed essenze autoctone si trova un frantoio ipogeo che testimonia l’antica natura aziendale con olivi ormai persi nel tempo.

Le arnie in pietra, ritrovate durante i lavori iniziali di pulizia, lasciano pensare ai gustosissimi mieli prodotti in passato e che oggi tornano ad inebriare l'aria con i loro profumi.

Dopo 22 anni di completo abbandono siamo tornati a ridare vita, rumore e calore alla masseria; il 27 Settembre del 2008, come d’incanto, in una concitata

giornata di trasferimento, si sono uditi gli zoccoli di Andrew, Lady e l’asinello Ciccio, i muggiti di Giulia e Fortuna, la banda di gatti capitanata da Mirella, le galline felici, le oche, i cani e tutti gli altri.

image La prima nata a Masseria Miele è stata Nelly, il 25 Febbraio del 2009, segno di vita, premio e speranza.

Il 7 Agosto del 2009 abbiamo aperto per la prima volta le nostre porte, organizzando una festa nell'aia, che appariva ancora tanto diversa rispetto a quella a cui siamo abituati oggi!

Da allora son cambiate tante cose, i lavori di ristrutturazione sono andati avanti, ma ancora non completati, abbiamo sperimentato molte attività e l'AIA di Masseria Miele è diventata una specie di agorà, ricca di vita ed esperienze.

Questo sito web oltre ad essere la vetrina delle nostre proposte è un po' anche la storia e l'evoluzione, continua, del nostro progetto, un modo per condividere con tutti un'esperienza, nella speranza, che possa essere da stimolo per quanti intraprenderanno un cammino inizialmente "difficile"!

“Sembra sempre impossibile finchè non viene realizzato” (Nelson Mandela)


image image image image